Ansia e paure irrazionali: come superarle chiedendo aiuto

Ansia e paure irrazionali: come superarle chiedendo aiuto

Le paure più strane vanno affrontate e superate con il supporto di uno specialista poiché possono compromettere la qualità della vita.

Le paure irrazionali, anche chiamate fobie, sono delle manifestazioni d’ansia che possono causare disagio e difficoltà nello svolgimento delle attività della vita quotidiana. I circuiti cerebrali attivati, in questi casi, sono quelli indotti dallo stress, coinvolgenti l’amigdala. 

Quali sono le paure più diffuse?

Tra le paure più strane si possono citare, ad esempio:

Tali paure, quindi, derivano da una predisposizione genetica associata ad un condizionamento ambientale. Si tratterebbe di una trasmissione oligogenica (e non necessariamente poligenica).

Approfondimenti sulla sequenza iniziale del genoma degli scimpanzé, infatti, hanno riscontrato similitudini con il genoma umano. Alcuni disturbi psichici quali il disturbo da stress post-traumatico (PTSD) sono caratterizzati da alcune delle paure irrazionali sopracitate.  Diversi livelli di resistenza allo stress, pertanto, seguirebbero diversi tipi di minaccia acuta per la sopravvivenza di se stessi o della propria evoluzione.

Le percentuali di casi di PTSD, in seguito all’esposizione a violenze tra gruppi, includono quelle rilevate dopo combattimenti, esposizione a zone di guerra o catastrofi intenzionalmente causate dal terrorismo. Queste sono in genere 5-10 volte superiori alle percentuali riscontrate a seguito di catastrofi naturali su vasta scala. Tra le tante si possono citare, ad esempio, incendi boschivi, alluvioni, uragani, eruzioni vulcaniche e terremoti. Disastri biologici su larga scala, inoltre, causati intenzionalmente o naturali come la SARS e le pandemie di influenza aviaria, potrebbero essere seguiti da tassi di PTSD che si avvicinano a quelli registrati durante l’esposizione a zone di guerra. 

Come si chiama la paura di avere paura?

Altri disturbi psichici associati alle fobie possono essere il disturbo ossessivo-compulsivo (DOC) e il disturbo di panico (Bracha, 2006). In questi disturbi tipica è anche la paura di avere paura ovvero vivere in un continuo stato di allarme con evitamento di attività temute ma importanti per lo svolgimento di una vita normale.

Cosa significa soffrire di ansia fin dall’infanzia?

La paura dei pagliacci è un fenomeno noto da diversi decenni e legato all’aumento dell’uso dei pagliacci come personaggi negativi in film horror e spettacoli televisivi. Un fenomeno noto fin dall’età pediatrica è, pertanto, la paura irrazionale dei clown.

La prevalenza della paura dei clown nei reparti di pediatria è stata valutata, nei bambini piccoli, attraverso il pianto o gli sforzi per evitare il contatto con i clown. Nei bambini più grandi, invece, è stato stabilito se il bambino avesse riferito di aver paura dei clown o intrapreso azioni per evitare l’intervento dei clown. Un totale di 1160 bambini hanno partecipato allo studio. Tutti i partecipanti sono stati ricoverati in ospedale nel dipartimento di pediatria o nel reparto di medicina d’emergenza pediatrica presso il Carmel Medical Center. Dei 1160 bambini, 14 bambini hanno avuto paura dei pagliacci (1,2%). L’età media dei bambini che hanno avuto paura dei pagliacci era di 3,5 anni.

È interessante notare che la maggior parte dei bambini che mostravano paura dei clown erano ragazze (12 su 14, ovvero l’85,7%). La prevalenza della paura dei pagliacci nella popolazione ospedaliera pediatrica generale era dell’1,2%, con un dato significativo nelle ragazze (85,7%) (Meiri et al., 2017).

Come superare l’ansia e le paure irrazionali?

L’intervento di uno specialista può aiutare ad analizzarle, capirne la causa e consigliare il percorso terapeutico più appropriato alla propria condizione clinica.

Riferimenti bibliografici:

Bracha HS (2006). Human brain evolution and the “Neuroevolutionary Time-depth Principle:” Implications for the Reclassification of fear-circuitry-related traits in DSM-V and for studying resilience to warzone-related posttraumatic stress disorder. Prog Neuropsychopharmacol Biol Psychiatry. 30(5):827-53. 

Meiri N et al (2017). Fear of clowns in hospitalized children: prospective experience. 176(2): 269-272.

Ultimi Articoli

Ricerca articolo su patologia di interesse

News

Dott.ssa Tiziana Corteccioni

Psichiatra Psicoterapeuta Roma

Psichiatra e Psicoterapeuta.
Riceve a Roma e a Perugia.

La Dott.ssa Tiziana Corteccioni è un Medico Chirurgo, Specialista in Psichiatria, Psicoterapeuta ad orientamento clinico cognitivo comportamentale. Collabora con l'Associazione di Clinica Cognitiva, sede di Roma.

examophobia

Fobia da esame: la paura delle valutazioni

La paura delle prove accademiche, che insorge durante l’infanzia, spesso non viene riconosciuta richiedendo l’intervento di uno specialista. La fobia da esame o examophobia è…

Continua a leggere...
aiuto psicologico

Differenze tra counselor, coach, psicologo, psichiatra

Quale figura professionale scegliere se si ha bisogno di un aiuto psicologico? Il sostegno psicologico è affidato a diverse figure professionali (il counselor, il coach,…

Continua a leggere...
come curare comportamenti impulsivi e aggressivi

Come curare impulsività e aggressività se si è adulti o in via di sviluppo

L’impulsività e l’aggressività, presenti in vari disturbi tra i quali i disturbi di personalità, possono essere curati efficacemente con l’utilizzo di farmaci e psicoterapia. L’impulsività…

Continua a leggere...
comportamenti adolescenza

Conseguenze psicologiche del distanziamento sociale tra gli adolescenti

Dalla blackout challenge alle campagne di prevenzione dell’infezione da covid-19 su Tik Tok e altri social network.  L’utilizzo massivo dei social media tra gli adolescenti,…

Continua a leggere...