incontinenza da ansia e stress

Incontinenza urinaria: cosa comporta e come si cura

L’incontinenza da ansia nei giovani e organica negli anziani sono spesso causa di depressione. 

 

L’incontinenza urinaria è un problema molto frequente negli anziani e spesso limita le loro attività quotidiane. Se presente durante la notte si parla di enuresi notturna. Nella popolazione geriatrica, inoltre, frequente è la coesistenza di problemi urologici e/o gastroenterologici i quali possono causare o aggravare le perdite di urina. Negli anziani tipi comuni di incontinenza sono: incontinenza da stress, incontinenza da urgenza, incontinenza da tracimazione e incontinenza di tipo misto. Questa popolazione di pazienti può arrivare a provare molta vergogna, chiudersi in casa ed isolarsi con conseguente depressione.

Nei giovani, invece, l’incontinenza è più frequentemente psicosomatica ovvero rappresentare un sintomo d’ansia. Nello stesso modo degli anziani, però, può limitare le attività della vita quotidiana causando sintomi depressivi.

Lo scopo di uno studio era di valutare e analizzare gli effetti dell’incontinenza urinaria nelle donne esaminando anche il tipo o la gravità dell’incontinenza. 110 donne di età compresa tra i 20 ed i 65 anni che avevano riferito incontinenza urinaria ai loro medici di base, quindi, hanno riportato una anamnesi completa ed una valutazione urodinamica.

Le conseguenze psicologiche dell’incontinenza comprendevano: bassa autostima, cambiamento dello stile di vita al fine di evitare situazioni potenzialmente imbarazzanti e precauzioni pratiche durante la vita quotidiana. La paura di percepire e di far percepire odori sgradevoli, inoltre, rappresentava la parte più importante rappresentando il fattore psicologico più importante nel 40% dei casi. La maggior parte delle donne sembrava affrontare adeguatamente gli aspetti spiacevoli di questa condizione.

Anche se l’incontinenza da urgenza e l’incontinenza da stress avevano conseguenze psicologiche peggiori, è emersa una relazione significativa tra la gravità oggettiva dell’incontinenza ed il suo impatto psicosociale. Sebbene l’incontinenza urinaria non sia una grave disabilità fisica essa, infatti, è associata ad uno spettro di problemi psicologici. In particolare, la paura di emanare odori sgradevoli viene considerata della massima importanza (Lagro-Janssen et al., 1992).

Come si cura l’incontinenza urinaria? Gli anziani che soffrono di incontinenza urinaria spesso non cercano un trattamento volontario in quanto la considerano normale in un processo di invecchiamento. Senza trattamento, però, l’incontinenza urinaria può portare a disturbi psicologici e problemi sociali: depressione, ansia, imbarazzo, bassa autostima e isolamento sociale. Complessivamente l’incontinenza urinaria è associata ad una significativa scarsa qualità di vita negli anziani. La modifica dello stile di vita e la terapia cognitivo-comportamentale con o senza l’aggiunta di una farmacoterapia possono contribuire al miglioramento dei sintomi.

L’allenamento dei muscoli del pavimento pelvico è benefico per l’incontinenza da stress fino al 50% dei pazienti. I pazienti anziani con incontinenza urinaria devono essere incoraggiati a cercare un trattamento precoce, poiché il problema può essere trattato raggiungendo una migliore qualità della vita (Loh & Sivalingam, 2006).

Riferimenti bibliografici:

Lagro-Janssen T et al (1992). Urinary incontinence in women and the effects on their lives. Scand J Prim Health Care. 10(3): 211-6.

Loh Ky & Sivalingam N (2006). Urinary incontinence in the elderly population. Med J Malaysia. 61(4): 506-10.

Ultimi Articoli

Ricerca articolo su patologia di interesse

Dott.ssa Tiziana Corteccioni

Psichiatra Roma

Psichiatra e Psicoterapeuta.
Riceve a Roma e a Perugia.

La Dott.ssa Tiziana Corteccioni è un Medico Chirurgo, Specialista in Psichiatria, Psicoterapeuta ad orientamento clinico cognitivo comportamentale. Collabora con l'Associazione di Clinica Cognitiva, sede di Roma.

Principali patologie trattate

paura di germi e sporco

Germofobia: sintomi e cure della paura di contaminarsi

La paura dei germi e dello sporco scatenano una serie rituali compulsivi che portano paradossalmente ad un aggravamento dell’ansia e ad uno stato di trascuratezza….

Continua a leggere...
coronavirus disturbi psichici

Coronavirus: le conseguenze psicologiche

L’epidemia da coronavirus può favorire l’insorgenza di disturbi psichici invalidanti. Il coronavirus COVID-19 è un virus a RNA scoperto per la prima volta nel 2019…

Continua a leggere...
Ansia da Coronavirus - Psichiatra Roma

Ansia da coronavirus: perché il virus fa tanta paura?

La paura del coronavirus può causare o aggravare disturbi d’ansia e altre psicopatologie da trattare con l’aiuto di uno specialista. L’ansia da coronavirus COVID-19 deriva…

Continua a leggere...
incontinenza da ansia e stress

Incontinenza urinaria: cosa comporta e come si cura

L’incontinenza da ansia nei giovani e organica negli anziani sono spesso causa di depressione.    L’incontinenza urinaria è un problema molto frequente negli anziani e spesso limita…

Continua a leggere...