persona disperata psicologia

Come uscire dalla disperazione: a chi chiedere aiuto

La disperazione comporta una perdita di fiducia nei confronti del futuro la quale si può recuperare con l’aiuto di uno psichiatra psicoterapeuta.

Si può uscire dalla disperazione rivolgendosi alle persone giuste. Non tutti sanno cosa significa esattamente essere disperati. Per disperazione in psicologia si intende la totale perdita di speranza nel futuro ed è un sintomo comune nella Depressione Maggiore

Qual è la psicologia di una persona che prova disperazione?

La persona disperata vive, o meglio sopravvive, sentendosi impotente, senza via d’uscita, non programmando nulla, trascinandosi avanti giorno dopo giorno. Quello che viene a mancare è la speranza, annientata da eventi traumatici quali, ad esempio, la morte prematura di un figlio, la diagnosi di una malattia grave, la perdita improvvisa di un genitore o del partner. 

Alcuni ricercatori hanno cercato di identificare la relazione tra speranza e salute mentale. Tuttavia, spesso manca una comprensione concettuale della speranza. 

I sentimenti di disperazione che sono centrali negli episodi depressivi sembrano superare la nostra comprensione quotidiana della speranza. La speranza esistenziale sorge spontaneamente nella nostra esperienza del mondo, attraverso il rapporto con le persone significative. Soffrire di depressione equivale a perdere questa speranza esistenziale. La disperazione depressiva è caratterizzata da una struttura esperienziale radicalmente spostata la quale sembra non essere presente, ad esempio, nella demoralizzazione. Pertanto c’è chi definisce la depressione come un “disturbo della sintonizzazione“. 

Cosa puoi fare quando non ce la fai più?

Il primo passo è chiedere aiuto alle persone significative in grado di aiutarti, coloro che accolgono i vissuti depressivi non alimentando le percezioni di inadeguatezza. Il ruolo dello psichiatra psicoterapeuta è proprio questo: accogliere senza giudicare. Una relazione terapeutica valida è molto utile ad uscire dalla disperazione in quanto permette al paziente depresso di recuperare la perdita di speranza coltivando un nuovo senso di possibilità nei confronti del futuro

Recuperare l’idea di speranza esistenziale fornisce un nuovo quadro concettuale per comprendere l’esperienza depressiva e permette di intravedere la possibilità di una sua guarigione.

Riferimenti bibliografici:

Baert et al (2020). [Existential hope: a phenomenological key to understanding depression?] [Article in Dutch]. Tijdschr Psychiatr. 62(1):47-53.

Ultimi Articoli

Ricerca articolo su patologia di interesse

News

Dott.ssa Tiziana Corteccioni

Psichiatra Psicoterapeuta Roma

Psichiatra e Psicoterapeuta.
Riceve a Roma e a Perugia.

La Dott.ssa Tiziana Corteccioni è un Medico Chirurgo, Specialista in Psichiatria, Psicoterapeuta ad orientamento clinico cognitivo comportamentale. Collabora con l'Associazione di Clinica Cognitiva, sede di Roma.

persona disperata psicologia

Come uscire dalla disperazione: a chi chiedere aiuto

La disperazione comporta una perdita di fiducia nei confronti del futuro la quale si può recuperare con l’aiuto di uno psichiatra psicoterapeuta. Si può uscire…

Continua a leggere...
disturbo depressivo post-operatorio

Depressione e ansia post-operazione da carcinoma

I sintomi di depressione e ansia insorti in seguito ad un intervento chirurgico devono essere trattati precocemente. I disturbi d’ansia e la depressione sembrerebbero più…

Continua a leggere...
fattori rischio episodio depressivo

Cosa può causare la depressione: i fattori di rischio più comuni

La Depressione Maggiore può essere causata da specifici eventi e disfunzioni cognitive i quali ne favoriscono l’esordio ed i processi di ricaduta. La Depressione Maggiore…

Continua a leggere...
disturbi psichici sotto soglia

Come capire se si è depressi – disturbi psichici sotto soglia

La depressione sotto soglia può aumentare il rischio di soffrire di disturbo depressivo maggiore con sintomi completi. Il disturbo depressivo sotto soglia è caratterizzato da…

Continua a leggere...