Paura delle belle donne: Venustrafobia - Psichiatra Psicoterapeuta Roma

Paura delle belle donne: Venustrafobia

Cause, sintomi e terapia per la fobia delle donne attraenti.

La maggior parte degli uomini è attratto da belle donne. Alcuni individui, però, al solo pensiero di vedere una donna bellissima o parlare con lei possono presentare un attacco di panico. In questi casi si può essere affetti da venustrafobia o caliginefobia.

Il termine deriva dalla combinazione di due parole greche: Venere (la dea greca rappresentante le donne) e fobos che significa profonda avversione o paura. Allo stesso modo, il termine caliginefobia è composto da parole greche: calos che significa buono o bello, gyne che significa donna e fobos che significa paura.
Si tratta di un disturbo frequente negli adolescenti che hanno una bassa autostima.


Quali sono le cause della venustrafobia?

Scienziati e ricercatori hanno trascorso anni a studiare i fattori causali delle fobie. Tuttavia, non esiste una risposta semplice. Vi sono, infatti, molti fattori da tenere in considerazione.

Esisterebbe, innanzitutto, una predisposizione genetica. Molti medici ritengono che le fobie possano insorgere in seguito ad un’esperienza negativa diretta con un oggetto o una situazione specifica. Un uomo che è stato respinto da una donna meravigliosa o è stato ridicolizzato, preso in giro, insultato/deriso da lei, pertanto, ha maggiori possibilità di sviluppare la venustrafobia. Il venustrafobico inizia poi ad associare ogni bella donna a quell’esperienza negativa. Ogni bella donna sarebbe da lui considerata pericolosa o minacciosa, anche se non è così. Naturalmente, non tutti gli uomini che sono stati ridicolizzati da una bella donna sviluppano necessariamente tale disturbo.


Il venustrafobico, inoltre, potrebbe non aver avuto un’esperienza diretta con una donna di bell’aspetto ma avere comunque questa fobia. Genitori, insegnanti, amici e persone vicine all’individuo potrebbero avergli dato dei consigli ben intenzionati o avvertimenti utili, a volte esagerando. Per un individuo impressionabile e con una bassa autostima, questi suggerimenti possono apparire reali innescando una profonda avversione o paura. Un altro fattore che può scatenare la caliginefobia, infine, è lo stress.


Quali sono i sintomi di questo disturbo?

La venustrafobia si manifesta con la sintomatologia tipica degli attacchi di panico. Si possono citare i seguenti sintomi: tremore, fiato corto, palpitazioni, sudore alle mani, disturbi gastro-intestinali, derealizzazione, desiderio di fuggire, sensazione di svenimento, paura di perdere il controllo.


Come si cura la venustrafobia?

La psicoterapia cognitivo-comportamentale può aiutare a ricostruire l’autostima di chi soffre di questo disturbo facendo regredire i sintomi psicofisici. Parlare di sé in modo positivo, cambiare le convinzioni negative e gestire le emozioni permette, infatti, di raggiungere questo obiettivo. Nei casi più invalidanti, caratterizzati da una compromissione del funzionamento quotidiano e delle relazioni interpersonali può essere utile affiancare alla psicoterapia una terapia farmacologica.

Riferimenti bibliografici: Fear of Beautiful Women Phobia – Venustraphobia or Caligynephobia

Ultimi Articoli

Ricerca articolo su patologia di interesse

News

Dott.ssa Tiziana Corteccioni

Psichiatra Psicoterapeuta Roma

Psichiatra e Psicoterapeuta.
Riceve a Roma e a Perugia.

La Dott.ssa Tiziana Corteccioni è un Medico Chirurgo, Specialista in Psichiatria, Psicoterapeuta ad orientamento clinico cognitivo comportamentale. Collabora con l'Associazione di Clinica Cognitiva, sede di Roma.

rimedi per disturbi del sonno da covi-19

Le notti insonni per la pandemia da coronavirus: rimedi

L’insonnia da lockdown che colpisce un italiano su due può essere trattata da uno specialista. L’insonnia rappresenta un grave problema per la salute. Durante la…

Continua a leggere...
effetti solitudine pandemia

Natale senza i tuoi: gli effetti psicologici della solitudine in pandemia

Trascorrere le festività natalizie senza i propri cari può favorire l’insorgenza di disturbi psicologici? Il Natale trascorso senza i nostri parenti, a causa della pandemia,…

Continua a leggere...
pandemic fatigue - Psichiatra Psicoterapeuta Roma

Pandemic Fatigue: sintomi, comportamenti e strategie per affrontarla

La stanchezza pandemica è una sindrome causata dall’emergenza covid-19, è caratterizzata da disagio psicologico e comportamenti di mancata protezione. Per Pandemic Fatigue (anche detta stanchezza…

Continua a leggere...
emergenza suicidaria coronavirus

Epidemia da Covid-19 ed il rischio di suicidio

I fattori di cambiamento economico, accademico, psicologico dovuti all’emergenza coronavirus possono aumentare il rischio di episodi di suicidio e/o di autolesionismo. Il suicidio è un’emergenza…

Continua a leggere...