via Panaro 11, Roma - zona Corso Trieste | tel. 380.89.06.289

  piazza Armenia 9, Roma - zona San Giovanni | tel. 380.89.06.289

tricotillomania

Tricotillomania e perdita dei capelli da stress: cause, rimedi omeopatici e terapia farmacologica per non perdere o strapparsi i capelli

La perdita dei capelli o alopecia può avere un effetto significativo sulla qualità della vita delle persone che ne sono affette e sulle loro relazioni sociali. I pazienti con caduta dei capelli da stress possono rivolgersi al proprio medico di famiglia presentando una perdita di capelli diffusa o irregolare. L’alopecia areata viene diagnosticata quando la perdita dei capelli è limitata.

Quali sono le cause della caduta dei capelli e a quali specialisti rivolgersi? La tinea capitis può causare un’alopecia diffusa che deve essere trattata per via sistemica. L’effluvium telogen è un’alopecia non infiammatoria ad insorgenza improvvisa causata da stress fisiologico o emotivo. Una volta rimossa la causa della caduta dei capelli questi ricrescono regolarmente. La tricoressi nodosa si verifica quando i capelli si spezzano secondariamente ad un trauma ed è spesso dovuta ad un uso eccessivo di prodotti per capelli. L’anagen effluvium è la perdita anormale diffusa dei capelli durante la fase di crescita, causata da un evento che pregiudica l’attività mitotica del follicolo pilifero, più comunemente la chemioterapia. Il supporto del medico è particolarmente importante per i pazienti affetti da questa condizione clinica. L’alopecia da cicatrici può essere valutata e trattata meglio da un dermatologo mentre l’alopecia androgenetica può essere diagnosticata e curata meglio da un endocrinologo.

La tricotillomania è un disturbo del controllo degli impulsi che può causare perdita dei capelli il cui trattamento non può prescindere dalla cura della patologia psichiatrica sottostante (Phillips et al., 2017). Il fenomeno dello strappamento dei capelli è stato riconosciuto per secoli, tuttavia la vera prevalenza della tricotillomania è in gran parte sconosciuta: l’argomento è stato scarsamente studiato. In associazione al fenomeno sembrerebbero esserci vari condizioni cliniche psichiatriche: disturbi del controllo degli impulsi, disturbi ossessivo-compulsivi, problemi comportamentali e dipendenze (Shoenfeld et al., 2012). Sebbene la tricotillomania, lo stuzzicamento della pelle e l’onicofagia siano state oggetto di una crescente attenzione scientifica la questione relativa alla possibilità di considerare questi disturbi come entità distinte o manifestazioni diverse della stessa patologia non è stata ancora chiarita. L’impulsività, la sofferenza psichica e la bassa autostima avrebbero significativi effetti predittivi sull’insorgenza della tricotillomania (Maraz et al., 2017).

Come si curano la perdita dei capelli o alopecia da stress e la tricotillomania? I capelli, se strappati o tirati dalla radice del bulbo, ricrescono dopo lo stress? Come ricrescono i capelli strappati? Rimedi omeopatici e farmacologici per la ricrescita dei capelli caduti o strappati possono essere efficaci solo se viene trattata adeguatamente la causa dell’alopecia. La terapia della perdita dei capelli da stress può prevedere la prescrizione di farmaci inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI), ansiolitici e/o di un percorso di psicoterapia, a seconda della gravità e della durata del disturbo.
Una terapia farmacologica efficace per la tricotillomania prevede la combinazione di SSRI e di farmaci neurolettici. Anche l’utilizzo di farmaci stabilizzatori del tono dell’umore sembrerebbe utile. Un trattamento farmacologico combinato ad una terapia cognitivo-comportamentale con tecniche metacognitive renderebbe più rapida la cura dei pazienti affetti da tricotillomania (Shareh, 2017).

Riferimenti bibliografici:

Maraz A et al (2017). Pathological grooming: Evidence for a single factor behind trichotillomania, skin picking and nail biting. PLoS One.12(9): e0183806.

Phillips TG et al (2017). Hair Loss: Common Causes and Treatment. Am Fam Physician. 96(6): 371-378.

Shareh H (2017). A Preliminary Investigation of Metacognitive Therapy and Habit Reversal as a Treatment for Trichotillomania. Behav Cogn Psychother. 1-20. [Epub ahead of print].

Shoenfeld N et al (2012). Tricotillomania: pathopsychology theories and treatment possibilities. Isr Med Assoc J. 14(2): 125-9.

Ultimi Articoli

Ricerca articolo su patologia di interesse

Dott.ssa Tiziana Corteccioni

Psichiatra-a-Roma-e-Perugia-Psicoterapeuta-Tiziana-Corteccioni

Psichiatra e Psicoterapeuta.
Riceve a Roma e a Perugia.

La Dott.ssa Tiziana Corteccioni è un Medico Chirurgo, Specialista in Psichiatria, Psicoterapeuta ad orientamento clinico cognitivo comportamentale. Collabora con l'Associazione di Clinica Cognitiva, sede di Roma.

Principali patologie trattate

  • Depressione Maggiore
  • Disturbo Bipolare
  • Attacchi di Panico
  • Disturbo d'Ansia Generalizzato
  • Fobia Sociale
  • Fobie Specifiche
  • Disturbo Ossessivo-compulsivo
  • Disturbi del Sonno
  • Disturbi Alimentari
  • Disturbi di Personalità
  • Schizofrenia

Tricotillomania e perdita dei capelli da stress: cause, rimedi omeopatici e terapia farmacologica per non perdere o strapparsi i capelli

La perdita dei capelli o alopecia può avere un effetto significativo sulla qualità della vita delle persone che ne sono affette e sulle loro relazioni…

Continua a leggere...

Come uscire dalla solitudine affettiva: cosa fare quando causa sintomi di tristezza, ansia e depressione

La condizione di solitudine momentanea, ripetuta nella vita quotidiana, può rinforzare i meccanismi psicologici che contribuiscono allo sviluppo di una condizione di solitudine prolungata, tristezza…

Continua a leggere...

Schizofrenia, sintomi iniziali: come inizia una psicosi e si diventa schizofrenici

La schizofrenia o psicosi è una patologia caratterizzata da deliri, allucinazioni, alterazioni comportamentali, disturbi dell’eloquio, sintomi cognitivi e negativi. Esperienze tipiche possono precedere ed indicare l’emergere…

Continua a leggere...

Fame emotiva o nervosa: cause e rimedi ovvero come controllarsi davanti al cibo

Il cibo può essere utilizzato come sfogo, consolazione, compensazione di un vuoto lasciato da una difficoltà nella regolazione delle emozioni. In questi casi si può…

Continua a leggere...

Condividi con un amico